Chi siamo

LA STORIA

Verso la metà degli anni ’60 numerosi privati cittadini si sono ritrovati in garage le proprie vetture di famiglia, conservate, nella maggior parte dei casi, più per motivi affettivi che per interesse storico.Nello stesso periodo, i proprietari delle auto “antiche”, sull’esempio di quanto avveniva all’estero, hanno fondato i primi clubs di auto d’epoca, organizzando i primi raduni.I clubs di auto d’epoca si sono moltiplicati in breve tempo in tutta l’Italia ed hanno sentito la necessità di costituire una federazione nazionale (ASI – Automotoclub Storico Italiano), la quale, a sua volta, ha aderito alla federazione internazionale (FIVA) con sede a Parigi.

Anche l’Abruzzo, nello stesso periodo, si è affacciato nel mondo del collezionismo delle auto storiche. Risale al 18 gennaio 1967 la prima richiesta di notizie rivolte alla Federazione Nazionale A.S.I. da parte di un gruppo di appassionati abruzzesi.

Il primo vero raduno si svolse nel mese di agosto del 1979 fra Roseto e Montepagano ed i bollenti entusiasmi dei partecipanti furono rinfrescati da un violento acquazzone.
Il battesimo dell’acqua fu di buon auspicio per i pionieri abruzzesi, fra i quali vi era il campione di casa nostra Berardo Taraschi, noto pilota e costruttore di auto da corsa.

In data 8-2-1980 venne ufficialmente costituito l’Old Motors Club Abruzzo (allora Old Motors & New Drivers), con sede in Roseto (TE), composto da 13 soci, ed il 14 dello stesso mese venne federato A.S.I.

Il Club, sotto la guida appassionata ed instancabile del primo Presidente, il compianto Dott. Francesco Di Matteo, ebbe una crescita esponenziale per numero di soci, qualità e quantità delle manifestazioni in Italia ed all’estero. Alla guida del sodalizio si sono alternati presidenti pescaresi e teramani, con consigli direttivi nei quali sono rappresentate tutte le province abruzzesi, a conferma del carattere regionale del sodalizio.
Attualmente club conta oltre 1200 soci.

Il club organizza costantemente numerose manifestazioni per auto storiche e fra queste, le più importanti sono:

RADUNO D'ANNUNZIANO PER AUTO D'EPOCA

giunto alla ventottesima edizione, delle quali alcune svolte in Croazia, Grecia, Sicilia, Sardegna, Lombardia e Puglia.

RIEVOCAZIONE STORICA CIRCUITO DI PESCARA

L’Old Motors da sola o in collaborazione con altre associazioni ha dato vita alla rievocazione della storica corsa negli anni 1981, 1991 e dal 1995 al 1998. Nel 2015 è stata riproposta al pubblico pescarese con la variante del Circuito notturno cittadino. Siamo al lavoro per il prossimo anno.

MOTO STORICHE IN ABRUZZO

L’Old Motors ha anche un ricco patrimonio di moto d’epoca che abbraccia quasi tutte le marche e quindi tutta la storia delle “due ruote” ed in questo ambito, unitamente al club “gemello” CRAME di Imola, ha organizzato per vari anni motoraduni internazionali, tanto che nel 1997 è stato scelto dall’ASI per dare vita al Raduno FIVA, che equivale ad un “Mondiale” del motociclismo storico.

Per tutte queste attività organizzative L’Old Motors Club D’Abruzzo è stata premiata varie volte con la “Manovella D’Oro” (ambìto premio dato dall’ASI a quei club che si distinguono nell’organizzazione di eventi motoristici d’epoca ad alti livelli).

Il Consiglio Direttivo, in occasione dei 30 anni dalla nascita dell’ Old Motors Club D’Abruzzo, ha deciso di celebrare la ricorrenza con la stampa di un libro sul quale sono stati riportati gli avvenimenti ed i personaggi che hanno caratterizzato la vita del club.

La redazione del libro è stata curata dal Sig. Nino Di Fazio, Vice Presidente del club e responsabile del settore Immagine.

Attualmente il club è guidato da Fabio Di Pasquale, tra i più giovani Presidenti d'Italia, che unisce la dinamicità e l'innovazione alle esperienze "collaudate" dei componenti il Consiglio Direttivo.

  • Indirizzo: Via Vestina, 612
    65015 Montesilvano
  • Telefono: 085/4681055 - Ufficio
    085/4686030 - Fax